Art de Vivre

DANCING IN THE STREET, PETER KNAPP E LA MODA 1960 -1970

Posted on in Art de Vivre

Viaggio nell’universo della moda e dell’emancipazione femminile attraverso l’obiettivo del fotografo Peter Knapp il cui lavoro grafico testimonia l’effervescenza  dei due decenni all’insegna dell’audacia e del cambiamento.

In mostra dal 9 Marzo al 10 Giugno 2018 à La Cité de la Mode et du Design , 34 Quai d’Austerlitz, 75013 Paris.

Il momento è propizio, la società è in fermento e a Parigi si respira aria nuova; nuovi gli orizzonti, nuove le possibilità, nuovi gli abiti. Siamo agli inizi degli anni ’60 e le strade vengono invase da giovani donne in minigonna e stivaletti griffati e Peter Knapp è lì, pronto a cogliere tutto quello che d’innovativo la città propone, persino le novità più irriverenti. Le fotografie dell’artista che ha saputo elaborare i contenuti estetici di questi anni così densi di cambiamento, sono un vero e proprio testamento dell’emancipazione dei costumi delle donne.

La creatività e lo spirito libero dell’epoca vengono perfettamente armonizzati con le proposte delle maison fiorenti di quel periodo come Yves Saint Laurent, Paco Rabanne , Emanuel Ungaro, Pierre Cardin, André Courrèges . La fotografia e la creazione viaggiano all’unisono.

 

 

Knapp ha saputo anticipare il potere dell’immagine riuscendo a creare un immaginario immediatamente riconoscibile senza trascurare la messa in valore degli accessori e degli abiti. Fantasia e rigore dunque nel lavoro del fotografo che porterà un contributo sostanziale nell’evoluzione estetica del magazine di moda.

Direttore artistico di Elle France dal 1960, ne orienta il grafismo, modernizza lo stile accompagnando sapientemente la nuova idea di bellezza che si affaccia sui media come nuova interpretazione della donna all’interno della società.

La sensualità della materia sviluppata da Peter Knapp nella fotografia ha assunto forme coerenti ma diverse anche nei suoi lavori pittorici e grafici.

previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Shadow
Slider

Insomma Peter Knapp ci ha lasciato una traccia indelebile ed inconfondibile non solo nei due decenni in questione, ma anche nella storia della fotografia e della moda per sempre

Rispondi