New ExcellenceReb-Ethical

CHIC CARTEL: IL FUTURO É DONNA

Posted on in New Excellence · Reb-Ethical

INTERVISTA AD OLGA GOMONOVA E VICTORIA JANASHVILI, FONDATRICI DEL COLLETTIVO CHIC CARTEL CREATO A NEW YORK NEL 2017 E PROTAGONISTA DEL CAMBIAMENTO CHE VEDE NELLA MODA UNO DEI PRINCIPALI MEZZI DELL’EMPOWERMENT FEMMINILE. VI PRESENTIAMO UN MODELLO DI BUSINESS ESEMPLARE SULLA QUALE SIAMO PRONTI A SCOMMETTERE!

WHO RUN THE WORLD?

previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Shadow
Slider
previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Shadow
Slider

Ospiti d’onore di questo mese dedicato alle donne sono Olga Gomonova e Victoria Janashvili due donne che dal 2016 hanno dato vita ad un innovativo modello di  business costruito sui tre principi fondamentali della sostenibilità ambientale, dell’empowerment femminile e della moda etica. Collaborando solamente con brand che rispettano perfettamente questi principi di base, la loro missione è quella di trasformare l’industria della moda in modo che quest’ultima  possa rappresentare al meglio il nuovo ruolo della donna nella società ed essere essa stessa veicolo di progresso e avanzamento per tutte. Non vittime, dunque, ma fautrici di una vera rivoluzione che si fa carico anche di diffondere il messaggio del movimento “body positive”. La possibilità di conoscere ed intervistare queste due giovani imprenditrici ci ha entusiasmato e ci permette di essere fiduciosi in una maggiore condivisione di quelli che sono i valori di base di Exnouvellence Magazine.

Noi facciamo già parte della "community Chic Cartel", e siamo certi che leggendo l’ultima risposta ci raggiungerete anche voi.

1 Cos'è Chic Cartel e perchè è un nuovo modello di Fashion Business?

Chic Cartel è un marketplace etico e sostenibile per brand di proprietà di donne. La mission  di base dell'azienda è di aiutare ogni donna ad avere successo nel mondo della moda e del beauty.

2  Raccontateci un po' del vostro percorso.Cosa c'era prima di Chic Cartel? Come è nata l'idea? 
All'inizio del 2017 ci siamo accorte che l'industria della moda e del beauty non si allineava quasi mai con i temi più importanti che interessano ogni donna nel 2018 : diritti delle donne, salute e ambiente. Abbiamo quindi avvertito il bisogno di creare un colletivo/incubatore del "girl-power" che desse la possibilità alle donne di tenere in piedi i loro business sostenibili. Da questo bisogno è nato Chic Cartel.
Ovviamente come fondatrici siamo portavoce di questi nostri valori. Vittoria è un'attivista per il "body image positivo" e Olga è un'imprenditrice self-made. Viviamo e respiriamo l'empowerment femminile da molto tempo e abbiamo entrambe storie di ricerca e coquista dell'indipendenza nelle nostre vite.

3 Michelle Obama ha detto; "Non c'è limite a cosa noi, essendo donne, possiamo realizzare, che sia in politica o in altri campi". Come questa ci sono tantissime maniere di intendere il femminismo. Il vostro?

Ogni acquisto sul nostro sito è "tecnicamente" un atto femminista. Scegliere un capo, un gioiello o anche uno dei nostri costumi da bagno equivale ad aiutare piccole imprese femminili e a preservare l'ambiente.  Inoltre cerchiamo di trasformare i sogni in realtà; ognuna delle nostre collaboratrici assume un enorme rischio dato che aprire un'impresa etica e sostenibile non consente di ridurre i costi superflui. Attraverso il nostro lavoro cerchiamo di rendere successo e profitto a questi sforzi.

4 Secondo voi, esiste una donna che rappresenta il femminismo?
Ognuna delle donne che ha marciato con noi nell'ultima Women's March di Washington o altrove è il nostro eroe personale.

 

5 Cosa significa essere una donna imprenditrice nel 2018? Potete farci degli esempi di difficoltà derivanti da ciò?
Essere imprenditori è un’esperienza fugace. Si richede grande vigore. Uno dei consigli che di solito elargiamo a aspirant imprenditori è di sviluppare la propria pazienza e il proprio equilibrio. Per quanto riguarda l’aspetto femminile di essere una businesswoman , le sfide sono pressoché identiche ad ogni altro imprenditore, tuttavia talvolta da donne prudenti pecchiamo di poca voglia di rischiare. Se vuoi inziare la tua impresa, impara a comprendere ed accettare il rischio e restare serena qualunque sia il risultato.

6 Chi è la donna “CHIC Cartel”?

Qualunque donna che abbia partecipato alla Marcia per le Donne di Washington e che presta attenzione alle problematiche politiche globali è il nostro eroe. Un mix letale di stile e intelligenza

 

7 Cosa vi aspettate per Chic Cartel per I prossimi 5 anni? E per i prossimi 5 anni e mezzo?Vogliamo espandere la nostra presenza internazionale ed espandere le nostre collezioni. Auspichiamo inoltre a diventare punto di riferimento fondamentale quando si parla di educazione al consumo in ogni aspetto della vita quotidiana del nostro pubblico.

 

8 Un piccolo messaggio di incoraggiamento per ogni donna che vuole seguire le vostre orme.

Chi non gioca,non vince. Chi non rischia, non beve lo champagne. Si vive una sola volta nella vita… Possiamo andare Avanti tutto il giorno con queste frasi preimpostate! La verità è che bisogna provarci. E se non hai successo, tanto meglio. Quasi la totalità dei libri che si leggono su persone di successo iniziano con la dicitura “… e così la mia prima impresa fallì, io persi tutti I risparmi di una vita e mio marito/mia moglie mi lasciò” per poi concludersi con “ … adesso gestisco un’impresa da migliaia di dollari e sono follemente innamorato”.

Quindi prendi coraggio e fallisci miseramente, rialzati, vinci e cambia il mondo

 

9 L’insulto più garbato da inviare a chiunque ostacola o mette barriere fra donne come voi e il proprio empowerement?

Grazie per aver dubitato di me. Grazie per farmi lavorare di più. Grazie per dimostrarmi cosa non voglio essere.

A causa tua e delle persone come te divento migliore ogni giorno.

 

Grazie di tutto, ci vedremo presto

 

 

Rispondi