NewsReb-Ethical

ROYAL WEDDING : LA SOSTENIBILITÀ A CORTE

Posted on in News · Reb-Ethical

Ieri 19/05/2018 ha finalmente avuto luogo il matrimonio tanto atteso tra il Principe Harry d’Inghilterra e l’attrice afroamericana Meghan Markle. L’evento dell’anno ha soddisfatto le aspettative e gli sposi più anticonformisti del regno hanno persino fatto delle scelte  ecologiche.

 

Cerimonia da favola, Principe  emozionato e sposa bellissima; Meghan Markle arriva all’altare in un abito bianco di Givenchy e la tiara della Regina Mary. Eleganza indiscutibile per il modello disegnato dalla designer inglese Claire Waight Keller , oggi a capo della maison francese.

La funzione si è svolta senza imprevisti , in un’atmosfera romantica e commovente; i voti sono stati rimodernati su richiesta degli sposi decisi ad apportare un tocco di modernità alla tradizione Reale.

Dopo il banchetto nuziale, al quale hanno partecipato circa seicento  tra vip, familiari e amici dei novelli Duchi di Sussex, gli sposi hanno lasciato il castello di Windsor per dirigersi alla Frogmore House per un ricevimento privato organizzato dal Principe Carlo.

Il cambio d’abito è stato sensazionale e la coppia era raggiante: Harry, perfetto in smoking nero, ha accompagnato la sua bella sposa in una Jaguar E-type Concept Zero del 1968 dal motore elettrico.

 Scelto ancora una volta il bianco ottico per  l’abito di Meghan, scivolato in seta  con scollo all’americana e firmato Stella McCartney. La stilista britannica (figlia del famigerato Paul) è da anni una dei pionieri della moda sostenibile ed infatti le fibre utilizzate per i suoi capi non sono d’origine animale.

Tra le svolte sociali che questo matrimonio ha rappresentato, è quindi  presente anche il tema della sostenibilità ambientale.

 È  evidente che il lusso e l’eleganza possono conciliarsi con il rispetto dell’ambiente pur mantenendo salda la tradizione che così evolve al passo con i tempi e non diventa obsoleta.

Complimenti dunque alla giovane coppia che , a prescindere da preferenze e simpatie personali, ha saputo apportare un tema fondamentale  al proprio matrimonio. Tema che forse è passato inosservato.

Se a dare il buon esempio sono dunque i Reali d’Inghilterra, qualche piccolo sforzo in più può essere compiuto da tutti noi.

 

PHOTO : GETTY IMAGES

 

Rispondi