Art de Vivre

MUSEO YVES SAINT LAURENT

Posted on in Art de Vivre

Un appuntamento da non mancare se siete di passaggio a Parigi è il museo dedicato alla Maison Yves Saint Laurent, inaugurato al 5 Avenue Marceau nel sedicesimo arrondissement ,quartier generale della famigerata casa di moda dal 1974 al 2002 e poi fondazione Pierre Bergé fino ad oggi.

Avere accesso a questo spazio dedicato alla conservazione del patrimonio della Maison di moda fondata da Yves Saint Laurent e da Pierre Bergé è un grande onore, poterne carpire dei segreti, conoscerne i retroscena e ascoltare gli aneddoti privati lo è ancora di più.

Appena entrati si accede al salone in cui avevano luogo le sfilate (fino al 1976) e le prove degli abiti confezionati per le clienti. Si continua con la visione dei modelli iconici della Casa selezionati sin dal ’64 per far parte del patrimonio del marchio come lo smoking , l’abito Mondrian, la sahariana e altri modelli Haute Couture.

Lo studio di creazione di Monsieur Saint Laurent è stato allestito esattamente come quando il Couturier passava lì le sue giornate, si ha quasi l’impressione di essere invadenti stando lì a guardare i disegni, i campionari di tessuti, le matite che sembrano esser state appena riposte, i bottoni nelle scatole;

Impagabile il corto sui momenti più importanti della vita della coppia scanditi da quelli della crescita della maison, accompagnati dalla voce di Pierre Bergé. Piccoli estratti di un’intervista fatta a Yves all’inizio degli anni ’70 in cui vediamo un Saint Laurent giovane e alla ricerca della spensieratezza.

Ci sono anche video-interviste dei collaboratori più stretti che raccontano in toni confidenziali la routine dell’atelier e ne spiegano l’organizzazione .

L’ultima parola prima di uscire da questo piccolo universo privilegiato è sua, l’addio pieno della sua consueta eleganza al mondo della moda e al suo “paradiso perduto”.

 

Rispondi